Stretta perduta

IMG_2186

Amami, ma non con i sorrisi, con i flauti

o con i fiori intrecciati. Amami con il cuore

e con le lacrime, così, come io t’amo, col petto

e con i gemiti.

Quando coi miei si alternano i tuoi seni,

quando sento la tua toccare la mia vita, quando

le tue ginocchia salgono dietro di me,

la bocca ardente non riesce più neppure

a cercare i tuoi baci.

Stringimi, stringimi forte, così com’io ti stringo.

Guarda, la lampada s’è spenta, corriamo

nella notte. Mentre stringo il tuo corpo flessuoso

sento il tuo gemito incessante.

Gemi, gemi, donna! Eros

ci perde nel dolore. Soffriresti meno,

su questo letto, dando alla luce un figlio

che partorendo questo amore.

(Pierre Louys)

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...